Caorle e Jesolo

Caorle

Caorle è una rinomata stazione balneare tra Venezia e Trieste. Ai tempi dei romani, era un fiorente borgo di pescatori, mentre oggi è meta turistica grazie alla spiaggia di sabbia finissima, un’ampia darsena per circa 800 imbarcazioni, un attrezzato centro sportivo ed un’oasi di verde…la laguna. Caorle offre anche un centro storico con case dai colori tipici, calli e campielli, dominato dalla Cattedrale romanica del XI secolo.

Jesolo

Jesolo ebbe i natali durante l’Impero Romano quale villaggio su di un’isola in prossimità della foce del Piave: era una delle numerose tappe dove le imbarcazioni mercantili sostavano all’interno della laguna, al riparo da venti e tempeste, sul percorso da Ravenna alla grande città-fortezza di Aquileia, baluardo dei confini orientali di Roma.
Della Jesolo turistica, le prime notizie si hanno alla fine del 1800, quando aprì il primo stabilimento balneare, sul frontemare di piazza Marconi. Subito dopo la Grande Guerra, l’attività turistica riprese con più lena, costruendo ville, colonie ed i primi alberghi.